Monday, October 08, 2007

La QSL con la bara

Quando sul Forum di Fidenza un "noto" OM italiano (noto per essersi ripetutamente autospottato mentre in 6W) ha messo l'anteprima della sua QSL con con la motivazione della sua scelta (questo il link al post) mi sono sentito offeso, offeso per come una cartolina che andrà in giro per il mondo rappresenta nel modo più triste la realtà di un paese africano. Ma quello che mi ha fatto ancor più rabbia è vedere la QSL pubblicata su Radio Rivista di Ottobre pagina 27. Io mi chiedo che ha avuto la bella idea di dar spazio a simile cattivo gusto. Per chi non capisse a cosa mi riferisco, la QSL raffigura una bara (vuota o piena non si sa) sul tetto di un'auto, con la portiera aperta, ferma sul ciglio di una strada. Ma che cosa significa ? Ma nel Senegal non ci sono ben altre cose da mostrare ? Monumenti, panorami, bambini felici, un mercato rionale, una stazione radio, un animale, una bicicletta. No, una bara. E quando l'OM italiano ha visto la scena ha detto al suo amico locale "Che bello!" e lui ha risposto "No bello", ma lui intendeva interessante, certe cose in Italia non si vedono (intende la bara sul tetto, di bare è pieno il mondo), altrimenti i funerali costerebbero di meno. Basterebbero già queste frasi per catalogare l'individuo ma è sufficiente l'immagine per capirne l'ignoranza. Vergogna lui e vergogna RR per la pubblicazione. E chissà mai che un giorno capiti un OM senegalese a Cantù e che per le esequie di un OM decidesse di fare una fotografia e di crearne una QSL, commentando: "Che bello, da noi non si vedono così tanti fiori per una persona morta, da noi non ci sono i soldi per poter avere un'auto così bella, da noi morire non è così bello!"

13 comments:

Anonymous said...

La povertà è romantica solo per chi vive nell'agio.
La povertà, però, è ridicola solo per gli idioti.

IW8ZLB said...

Ho avuto modo di vedere quella QSL su RR, devo dire che sono rimasto a guardarla per più di qualche minuto...non riuscivo a capire il significato di quella foto...non ho parole

Anonymous said...

E' sufficiente leggere i (ahime') numerosi post della persona in questione su arifidenza per rendersi conto con chi si ha a che fare. A volte cerco di convincermi che reciti una parte perche' non voglio rassegnarmi a credere che sia realmente un caso, oserei dire, cosi' patologico. La cosa grave e' che, piuttosto che ignorarlo, c'e' chi lo incoraggia. Tuttavia anche in questo caso bisognerebbe sapere se chi lo fa e' in buona fede oppure se si comporta in modo cosi' becero come chi da corda allo scemo del villaggio convinto di trarne divertimento.

Anonymous said...

Mi domanda se tutti questi fenomeni li abbiamo solo in italia...
Mi sembra ve ne siano molti. E' preoccupante.

i121171 said...

Io continuo a chiedermi chi ha avuto il cattivo gusto di pubblicarla su RR. Posso giustificare chi ha fatto la QSL perchè non "arriva oltre" ma presumo che nella Redazione di una Rivista ci sia chi autorizza o censura certe pubblicazioni. A questo punto devo pensare che sia il Direttore Responsabile che risponde di una simile caduta di stile.

Gianni said...

Condivido totalmente.
Del resto la classe non è acqua.
Vedendo quello che succede in giro (anche sulle frequenze radioamatoriali) credo non ci si possa aspettare di meglio.


73 iv3jcc

Anonymous said...

Che vergogna, non ho parole per tale comportamento. Di sicuro renderò nota la disgustosa faccenda alle autorità del Senegal che lo hanno autorizzato a trasmettere (http://ik2duw.altervista.org/iz2dpx/licenza6w_p.jpg) così se ritorna in quel paese gli danno il benvenuto che si merita.

Salvatore

Manu said...

Ho incontrato IZ2DPZ a Friedrichshafen dove mostrava con orgoglio a tutti la sua QSL ed ovviamente gli ho detto quanto si meritava.
Pensavo fose il solo a ritenere un'ottima trovata quell'immagine, invece anche il suo QSL-Mng IK2DUW ne va fiero....
Dio li fa e poi li accoppia!
73 de IZ2ELV Emanuela

Anonymous said...

Piu' passano gli anni e piu' il mondo, pullula di gente "strana e stravagante", nel senso dispregiativo dei termini. Quello radioamatoriale non e' affatto esente da questa tendenza. Anzi, secondo me contribuisce a creare o, nella migliore delle ipotesi, a raccattare personaggi discutibili... .

i121171 said...

Il guaio è che è proprio dai radioamatori che ci si aspetta qualcosa in più. Potendo noi dialogare con gente di tutte le razze e religioni, indistintamente dai confini politici e sociali, dovremmo dare di noi stessi una immagine elegante e seria. Ci può stare il gatto sulla QSL o il figlio sulla moto o una donna in bikini, ma che si dia spazio ad una bara è quanto meno criticabile per non creare poi dei precedenti molto peggiori: cosa dovrebbero raffigurare allora le conferme che arrivano dal YI, YA, E4, 9X. Che ognuno abbia il diritto di segliere il soggetto della QSL è indiscutibile, ma che poi questa vada in giro per il mondo allora che si opti per qualcosa che non offenda nessuno. Ma RIPETO, se il personaggio non poteva arrivare più di tanto in là, PERCHE' nessuno su Radio Rivista ha avuto il buon gusto di evitarne la pubblicazione ? Ma sperare in una giustificazione da parte della Redazione è come chiedere a PMR di riabilitarmi al Forum ARI. Impossibile !

Anonymous said...

Ragazzi ....abbiamo accheffare con un deficente, e stupidi quei pochi che gli danno corda !
Mi chiedo coma mai i moderatori del Forum di Ari Fidenza non lo blocchino, usa il mezzo in modo poco etico e non e' rispettoso delle regole, continua ad aprire discussioni inutili e prive di interesse.
Quando e' stato in 6W ci ha letteralmente frantumto i "cogli...ni" !
Non parliamo poi del post sul lineare da 8 kw che ha messo su....da come scrive mi convinco sempre di piu' che siamo di fronte ad un povero demente......gli manca qualche rotella di sicuro.....!

Anonymous said...

Ciao,
che posso dire.
Bertolino l'anno buttato quasi fuori dall'Ari,da Arifidenza.
Ora si sfoga qui.
Tranquillo che di foto strane ne farò ancora.
Per fortuna siete in 4 pirla che mi criticate.
Io mi firmo

Iz2dpx

Anonymous said...

Ciao,
che posso dire.
Bertolino l'hanno buttato quasi fuori dall'Ari,da Arifidenza.
Ora si sfoga qui.
Tranquillo che di foto strane ne farò ancora.
Per fortuna siete in 4 pirla che mi criticate.
Io mi firmo

Iz2dpx