Sunday, September 30, 2007

P29 trip update

From Derek:

Today, Sunday is our last night of operation. We will close down at 06:00 local on Monday and head for Takuu. Sailing time estimated at 24hours. We estimate totals Qs 11,000 from Nukumanu. Thanks to all you guys for giving us some nice pile-ups!

Everyone is in good shape and we are looking forward to good conditions on OC-283.

CU down the log

73 Derek & the team

Friday, September 28, 2007

DX-ers guide to instantaneous fame

Questo simpatico ed ironico testo (ma quanto è vero !) è tratto dalla DX-ers guide to instantaneous fame (del Dawg X-ray Club) a cui sono arrivato dal manuale di pratica operativa di Mark ON4WW (pdf scaricabile dal sito ARI). Ve lo propongo per farci su due risate ma non fermatevi al secondo capitolo. Ce ne sono molti altri che purtroppo raccontano vicende che potete ritrovare troppo spesso on-the-air.


2) DX-Cluster

The DX-cluster is now becoming the stage to demonstrate excellence for the ambitous expert. Don't miss your opportunities there!

2a) Self-Spots - do it yourself
Proudly announce yourself by DX-spots. If no one besides you spots you, who else than you should spot you? Some people might object that a DX-spot must contain second-order information, i.e., that a station A hears a station B with A different from B. But this is nonsense, made up by people who have not yet reached your status! Hasn't the cluster been particularly designed for important DX-ers like you? Don't hesitate to spot yourself on a daily basis so people will learn about your schedule of activity. Use spots like those of "Len", the grand seigneur of self-spotting:

DX de KN6LEN 28600.0 KN6LEN WEST COAST listening for dx 1710Z

Actually, self-spots may be very important second order information, just of another kind: they mark the few moments when the spotter realizes who he is and where he is on his dial at the same time. One should be aware that "spot yourself" is free translation of the famous antique greek motto "gnóthi seautón" ascribed to Thales of Milet.

2b) BINGO-Spots
Let others know about your successful DX-operations. If the DX-station was already spotted fifty times before, just make your spots unique by personalizing them. An excellent method to make others envy you are the so-called BINGO-spots:

DX de ID1OT: 3799.0 XY7Z BIIIIIIIIIIIIIINNNGGOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 1255Z
DX de DA7ZLE: 3799.0 XY7Z my DXCC # 333 1256Z
DX de SW8NK: 3799.0 XY7Z NEW ONE !!!!!!! 1257Z
DX de M0RON: 3799.0 XY7Z WKD ON 23 BANDS !!!! 1257Z
DX de AL1AR: 3799.0 XY7Z wkd without antenna !! 1258Z

Or even better, make the cluster a show room for all the fabulous qsl cards you have recently received:

DX de N1NNY: 21225.0 P5/4L4FN rcvd QSL, my #345, nice color card! Tnx Ed! 2048Z

Such spots will easily elicit the attention you need and deserve. For example, an impressed fellow-DXer might respond:

DX de DO0FUS: 21225.0 P5/4L4FN congrats N1NNY, you are a great op!! 2050Z

Further reading: Wilhelm Busch: "Das tapfere Schneiderlein" (The brave little taylor)

2c) Digg the cluster not the bands
Look for DX-stations on the cluster. Never waste time by searching the bands yourself.

2d) Attracting DX-stations through spotting
A clever strategy of cluster-aided DX-ing is to seek the attention of the DX-station by placing cluster spots and anouncements. Since landline access and plenty of computer equipment is obligatory at DX-locations, you can expect any DX-station to monitor the cluster permanently. Invite the DX-station to your frequency by anouncements like:

YT1ZFW -> ALL: To LU1ZA Pse luck for YT7ZDX & YT1ZFW on 14095 73 Tnx!
YT1ZFW -> ALL: To JX7DFA Per Please QSO rtty,I need JX for rtty dxcc!Tnx

Or simply tell others to make the DX-station come to your favored band:
DL1QSL -> ALL: Pse ask VU7DX for QSY to 20, need VU7 on 20!!!!!!Tnx

2e) Global players without antennas
Not owning shortwave equipment does not mean you should renounce to become a global player in the DX-community. Just put fantasy DX-spots on the cluster or retype cluster spots you see. Start discussions by full anouncements. Being a so-called cluster crab will make your life more colorful and make your call famous within a few weeks. Find more about DX-ing, the optimal use of the DX-cluster, and how to apply for becoming crab of the month (crab nomination has been discontinued).

2f) DX-peditions rely on YOUR opinion
DX-peditioners are people enjoying life and traveling around sponsored and pampered by generous DX-organizations. Usually they have no idea (and they don't care) whats going on on the bands. Therefore, it is important that you share your opinions and complaints about DX-peditioners with the whole community. The best place is on the DX-frequency itself, but you should also consider to state comments as DX spots or AN/FULL anouncements in the cluster. You may use fantasy calls for postings. Examples:
DawgX 14200.0 TI9M have no mike for SSB? TI91304 21 Feb 2002
DawgX 21000.0 TI9M Very bad operation ... TI91811 21 Feb 2002

In the course of a major DX-pedition one can discern two typical phases that the opinion of our club members passes through:
I) whining and complaining phase: "poor operators"
II) dazzling phase: "great guys, got them on 20 bands"


2005 Contest Seminar Speaker Presentations

Non sono riuscito a trovare le presentazioni fatte alla convention di Dayton circa la Contest University ma in compenso Brian N3OC molto gentilmente mi ha passato il link delle 2005 Contest Seminar Speaker Presentations a cura del PVRC (Potomac Valley Radio Club). Sono molto interessanti queste slides in PowerPoint scaricabili liberamente. In questo seminario il tema del contest è affrontato sotto diversi aspetti, dalle antenne, alle spedizioni, al software, all'ergonomia della stazione, alla propagazione ed altro ancora. Gli argomenti (con i relativi autori/relatori) sono elencati qui sotto:

  • Antennas - W3LPL
  • Contest DXpeditions - N3OC
  • Contest Operating - Single Op K3ZO & K4ZA
  • Contest Operating - Single Op Assisted - N3RR
  • Contest Operating - Multi/single & Multi/2 - N3OC
  • Contest Operating - Multi/multi - W3LPL
  • Contest Records - K3EST
  • Getting Started - K3EST
  • Grounding - N3RR
  • Logging Software Overview - KD4D
  • N1MM Logger Overview - N4ZR
  • Propagation - K3ZO
  • RTTY Contesting - K4GMH
  • Stacking - WX0B
  • Station Design & Ergonomics - KT4W
  • Technology in Contests - N3RR
  • Terrain Analysis - N3OC
  • Towers - K4ZA
  • VHF Contesting - W3ZZ
  • VHF Contest Roving - W3IY
  • WRTC - K3EST

Technorati Tags: , , , ,

Thursday, September 27, 2007

Free XZ: wear red


70 Mhz per tutto il 2008

In occasione di alcuni incontri informali, il Ministero delle Comunicazioni ha espresso compiacimento per il lavoro sperimentale presentato e per i suoi contenuti specifici. E’ stata quindi presentata la richiesta per ottenere l’autorizzazione definitiva all’utilizzo della banda dei 70 MHz, ed il Ministero si è dichiarato disponibile a considerare l’estensione dell’autorizzazione per un ulteriore periodo di dodici mesi - quindi per tutto l’anno 2008 - semprechè entro il prossimo 31 dicembre risulterà confermata la totale assenza di interferenze ai servizi titolari della banda.

Maggiori informazioni sul sito http://www.space.it/70mhz/

T88RY

Alcuni dettagli sull'attività di Francesco I2DMI da Palau col nominativo T88RY, presi freschi freschi da QRZ.COM

OPERATOR: Frank, I2DMI
QSL MANAGER: I2DMI
PERIOD: starting Dec 26th until Jan 1st 2008
BANDS: HF and WARC
MODE: only RTTY (please do not ask me to change mode)
Type of DX activity: DX HOLIDAY (spare time)
FREQUENCIES: Activity limited to bands with good propagation
TX: 3.582 – 7.037 - 14.082 - 21.082 – 28.082 - 10.139 - 18.102 – 24.922 - 50.602
RX: all the time split UP 2Khz (or spread out 2-10 Khz UP depending on the pileup)
LOGS ON LINE: http://dx.qsl.net/cgi-bin/logform.cgi?t88ry (thanks to Doug, N6RT)
QSL CARDS: I’ll confirm
• via LotW (2nd week in January 2008)
• via e-QSL (2nd week in January 2008)
• via direct: send requests to I2DMI - P.O.Box 55 – 22063 CANTU’ – Italy. Please include SASE and 2$ for return postage (2nd week in February after the QSLs will be printed)
• via bureau (March 2008) 73 Frank I2DMI - K2DMI - T88RY

QARTest: nuovo file countries

Ricevo da Paolo IK3QAR queste note circa un aggiornamento del QARTest, il suo software per la gestione dei contests:


Il CQWW DX RTTY è ormai alle porte !

Segnalo che sono on-line gli ultimi file di aggiornamento dei Country (cty.dat) ed il Master con i call specifici per l'RTTY (masterTTY.dta), per l'evidenziazione colorata dei call durante la ricezione.Raccomando di aggiornarli, scaricandoli dalla sezione Download Files Aggiuntivi di questa pagina:


Una volta scaricati, i files vanno copiati sopra a quelli già esistenti nella cartella dov'e installato QARTest (di solito su C:\Programmi\QARTest)

Sto lavorando all'interfacciamento del software con le radio (CAT).

Nella versione attuale sono gestite:
- Yaesu FT-1000MP FT-2000

Grazie all'aiuto di alcuni volontari Beta-Testers, ai quali va un sentito ringraziamento, sono in fase finale di test, e saranno gestite nella prossima release di QARTest, le seguenti radio:

- Yaesu FT-1000D
- Kenwood (tutti i modelli)
- Icom IC-706MKII, IC-756, IC-756ProIII, IC-7000, IC-7400

Chi fosse interessato all'interfacciamento della propria radio (non presente in lista) con QARTest, mi scriva.


Wednesday, September 26, 2007

K7AGE videos on YouTube

Grazie al SouthGateARC che mi ha fatto scoprire questi interessantissimi video di Randall K7AGE su YouTube. Questi filmati sono importanti per chi vuole capire l'attività radioamatoriale ed ottimi per iniziare a provare qualcosa di nuovo. Ad esempio sono ottimi i tre video sul PSK31: introduzione alla ricezione, esempio di attività sui 20 metri e interfacce per la scheda sonora. Il secondo, esempio di ricezione sui 20 metri è lungo e potrebbe risultare noioso (è sempre e solo la waterfall di Digipan) ma se nel guardare il video attivate un software di decodifica (lui usa appunto Digipan) potete decodificare l'audio del filmato. Intrigante ! Qui sotto invece vi propongo un'altra delle sue "produzioni": si tratta di una dimostrazione della ricezione del satellite AO-51 in compagnia di K7TP, W6JP, KC6LKC, KA6NGR e KI6GVI. In pratica questi "ragazzi" si trovano ogni venerdì al caffè di Grass Valley per parlare di radio e nel parcheggio (sic) giocherellano con le antenne Arrow ed i portatili bibanda. Dura oltre 15 minuti ma l'esito non è quello sperato. Godetevelo e se volete vedere il resto della produzione di K7AGE ecco il link su YouTube.

Maps on toolbar

C'è un nuovo contenuto nella toolbar 425.
Lo potete trovare dal bottone



e sono le mappe di Google. Microsoft e Yahoo. Belle, interattive, zoomabili e precise. Perchè aprire links esterni quando potete vedere le mappe dalla toolbar velocemente e con la stessa precisione ? Provate le mappe. Vi entusiasmerete.


Non avete ancora la 425 toolbar ? Cliccate qui per scaricarla !

Tuesday, September 25, 2007

P29VCX news from the team

Hi guys,

One station with linear up and running. We had long meting with the island chief which left insufficient time to set up the other 3 stations.

Barbarian II is anchored in the lagoon. 3 ops will sleep there tonight and make an early start to complete the other 3 stations.

Wx is very hot and we have periods of rain. There are no malarious mosquitoes on Nukumanu. We are on the island of Amotu which is the southern most islet of Nukumanu, home to nearly 1000 polynesians.

73 from the team.




Technorati Tags:

Sputnik award

Ecco il regolamento dello Sputnik Award per celebrare i 50 anni dal lancio del famoso satellite russo. Qui il sito web.



Since 2007 is the anniversary year for the launch of the First satellite Almaty Radio-amateur League together with Almaty District Sports & Technical Club “OTAN” have constituted “Sputnik” award program.
Award conditions

"Sputnik Award" is issued to all ham radio operators who meet the program conditions. The award is issued free of charge for making 2-way radio contacts (or SWL) with memorial amateur radio stations of Almaty and Almaty region.

One has to get 30 points to be eligible to receive the award for QSOs on HF and 20 points for QSOs on VHF/UHF. Each QSO with the following Ham stations gives 10 points. QSO with U7GL gives 20 points on HF. Any QSOs or SWLs since July 1st, 2007 are valid regardless of mode or band. The list of memorial stations include:

U7GL, UQ0GL, UQ7GS, UQ7QD, UQ7GK, UQ8GC, UQ7GN, UQ8GU, UQ7GWI, UQ7GFJ, UQ7GLE, UQ7GZ, UQ7QN

Extract from the operating log (GCR–list in electronic format), with the certifying statement from 2 ham operators should be directed to the award manager at: c/o Mr. Viktor Davydov, 44 Baribayeva street, Kaskelen village, 040900, Republic of Kazakhstan {or by email at arl(a)qrz.kz} or at the following address: ARL, 131 Issayeva street, Almaty, 050026, Kazakhstan.

P29VCX active now

Spuntano i primi spot di P29VCX sui 20 metri CW ad opera di SK3BG, UA0BA e JA7GYP. Non avevo ricevuto nessuna mail da Derek circa l'arrivo sull'isola ed il montaggio delle stazioni ma a quanto pare sono stati impegnati per essere on-the-air il primo possibile. Forza ragazzi !




In the Nukumanu Group - the District Officer holds court in the rain
Digital Collections of National Library of Australia

Monday, September 24, 2007

P29VCX update at 15:30utc

Present Position is 4'39. 870S 158' 53. 66E. 25 miles out from Mortlocks.

Cheers,
Derek




Realistic...arriva, spero !



Dopo la curiosità che vi avevo già esposto nel mio precedente post sul ricevitore Realistic DX160 e dopo alcune offerte andate a vuoto, ecco che son riuscito ad acquistarne uno su eBay e con le spese di spedizione (che sono una botta dagli States) mi verrà a costa 80 euro (il ricevitore da solo è 32 euro). Qui sopra vedete la placchetta identificativa proprio dell'oggetto che spero presto di poter provare. Interessante questo link dove ho trovato i manuali ed eventuali modifiche che non credo di voler provare.

Friday, September 21, 2007

Relazione conclusiva attività 70 Mhz

Rapporto conclusivo sulla
sperimentazione dell'attività italiana in banda 70 Mhz



Sul sito www.space.it/70mhz è stata pubblicata la relazione conclusiva della esperienza sui 70 Mhz, consegnata questa mattina al Ministero delle comunicazioni, dal quale, si spera una prossima iniziativa tesa a vedere confermata la possibilità, per i radioamatori italiani, di poter operare in 70 Mhz, anche dopo il 31 dicembre 2007.

Così come richiesto dal Ministero delle Difesa, tali risultati sono a disposizione di tutti.

Ci è gradito ringraziare tutti coloro che hanno voluto contribuire a tale risultato, mediante l'invio di decine di rapporti radio, messaggi tecnici e annunci di collegamenti.

Come potrete leggere nella pagine del rapporto tecnico, a cura di Antonio Vernucci I0JX, i risultati sono stati assolutamente imprevisti e portano tutti all'idea consolidata che l'attività su questa banda potrebbe risultare molto più interessante, dal punto di vista tecnico, di quanto ci si aspettasse.

Ci auguriamo che la nostra richiesta possa essere accolta dal Ministero delle comunicazioni, con la conferma, semmai ce ne fosse ancora bisogno, che l'attività radioamatoriale sia una fucina continua di esperienze nel campo delle radiocomunicazioni, più che un vano passatempo, come taluni richiami giornalistici sembrano aver ormai catalogato.

Un sentito ringraziamento va' espresso nei confronti del Professor Piero Tognolatti (I0PKT) dell'Università dell'Aquila, per aver accettato questa nostra sfida ed aver saputo apprezzare la dedizione che la comunità dei radioamatori italiani ha profuso.

Luca Ferrara IK0YYY e Antonio Vernucci I0JX.

Thursday, September 20, 2007

Visitors

La mappa qui sotto mostra le località di provenienza dei visitatori di questo blog. Mi fa molto piacere e mi stupisce vedere lettori da ogni parte del mondo. Nonostante io scriva quasi solo in italiano son convinto che molti arrivino giusto per la curiosità del contenuto, altri leggano i posts fino in fondo. Non dimentichiamo comunque che ci sono degli strumenti di traduzione automatica delle pagine, che, per quanto non precisi, possono comunque aiutare per comprendere il senso di un messaggio. Grazie a tutti e soprattutto a quei remoti puntini australiani e sudafricani. Tanto lontani eppure con un blog così vicini.


3B7C e DL7CM

Sta imperversando l'attività di 3B7C su tutte le bande e modi (non faranno PSK ed FM perchè le troppe richieste in SSB, CW e RTTY impediscono loro di accontentare chi li vuole altrimenti sic!) e c'è la consueta corsa per chi li lavora dovunque. Carina la classifica delle leading band/slot stations sul sito 3B7C dove in prima posizione vediamo DL7CM, a pari merito con SM5AQD, UA3AKO, RA3CQ, UK9AA, UT4ZG, UK8FF, UR5EDU, UR0MC, tutti con 22 collegamenti su 28 possibili. Praticamente hanno colpito su ogni banda possibile, perchè nelle mancanti non hanno ancora fatto attività (tipo i 6 metri o 10/12/80/160 RTTY). A tener alto l'orgoglio italiano c'è IT9PKO con 21 su 28. Questo al 19 settembre ore 04:02. C'è ancora tempo a migliorare. Curioso come sempre sono andato a cercare info su Hans DL7CM, SWL dal 1956 e patentato dal 59. Per "colpire" usa un FT2000 + ETO91 ed una Yagi XP707, cioè una beam da 7 elementi. Per un totale di 337 paesi confermati e 320 in RTTY. Tra le sue spedizioni spicca su tutte l'attività da Seborga come 1P0U fatta il giorno stesso della dichiarazione d'indipendenza (RBJ dove sei finito?). Poi ne ha fatte altre più interessanti (4V200YH, 5H1CM, 6W/DL7CM, A25/DL7CM, C56/DL7CM, H7DX, HB0/DL7CM, HH6/DL7CM, HO1A, HP1/DL7CM, J5UAR, T00U, TA4/DL7CM, ZB2/DL7CM). Insomma, il caro Hans (che sarà sicuramente pensionato per poter star così tanto in radio) si diverte ed anche parecchio; son passati 51 anni dalla sua partenza come listener e continua a... "darci dentro" !



Technorati Tags: , ,

NA-160 in TV

E' iniziata ieri la quinta serie dell'isola dei famosi, ambientata su Cayo Cochinos che per lo IOTA dovrebbe essere NA-160 (con il 18,8% di crediti dal sito RSGBIOTA). Il collegamento con il famoso diploma delle isole è l'unico motivo per cui scrivo questo post ma vorrei anche aggiungere due flash sull'inizio puntata: il primo è la dichiarazione di Malgioglio di non saper nuotare (ed allora che c#@$o ci sei andato a fare su un'isola!!) ed il secondo è la scoperta da parte dei partecipanti di un roditore chiamato "topa pelosa". A questo punto l'isola verrà sicuramente invasa l'estate prossima da vogliosi di tale roditore e nel frattempo varrebbe la pena iscrivere all'edizione numero sei qualcuno dei nostri validi DXpeditioners che spesso rischiano la pelle e vanno incontro a ben maggiori fatiche per attivare un'isola (pagando di tasca propria) e famosi lo sono solo per noi radioamatori.

Wednesday, September 19, 2007

Indigestione da radio

"Nel 2000 scrissi un articolo su RR (1/2000) e rileggendolo mi sono stupito di quanto sia stato tagliente allora e non rinnego nemmeno una parola di quello scritto...". Così potete leggere su RR 9/2007 nella mia rubrica L'angolo degli SWL come prefazione ad una risposta di un lettore. Sette anni dopo la mia provocazione iniziale c'è ancora chi si rispecchia perfettamente in quelle parole. Ed oggi ricevo un'e-mail che ho avuto il permesso di pubblicare. Sono ben accetti i commenti !


Ciao Maurizio, sono Marco IZ1DFF di Genova, se ben ti ricordi ci siamo sentiti via email tempo fa e ancor più piacevolmente in radio sugli 11 metri.Vado immediatamente al dunque.Avrai intuito dall'oggetto della mia mail che questa è stata scritta in seguito alla lettura della lettera in riferimento all'articolo Indigestione 2000 di RR 9-2007. L'amarezza che prova il collega OM e che con tanta passione esterna nella lettera è la stessa che ormai da anni mi ferisce. Esagerato? No, non penso. Sono un tipo sincero, curioso, estroverso e di compagnia ma, per quanto mi sia sforzato non sono affatto riuscito ad entrare nel gruppo ARI di Genova dal quale non ho ricevuto delle porte in faccia, che forse sarebbero state meno dolorose, bensì indifferenza e una grande dose di menefreghismo da parte della maggioranza dei soci. Genova penso che abbia un gran presidente ARI nella persona del sig. Cento che ha tutta la mia ammirazione e stima ma il vero "cancro" sono i soci chiusi e a volte sgarbati che fanno passare ogni voglia di avvicinarsi alla radio che a causa di molti fattori subisce già un declino forse inarrestabile. Sicuramente lo sarà finchè Le persone "sapute" useranno la loro esperienza per guardare dall'alto verso il basso chi umilmente chiede di entrare in un mondo affascinante e che non vuole mimetizzarsi tra i pigiabottoni che popolano la frequenza. Io ho iniziato come molti a conoscere la radio vera sugli 11 metri.In questa strana frequenza ho incontrato persone che sono diventate tra i miei migliori amici e due addirittura testimoni di nozze, mi sono iscritto a gruppi, ho incontrato il musone ma anche l'entusiasta, il "professore" e il casinista, quello che ti sfotte perchè ha fatto un nuovo country e quello che ti telefona per avvisarti del new one, insomma un mondo di entusiasti e appassionati di radio. Io ho fatto il liceo scientifico quindi avevo buone basi matematico-fisiche ma nessuna base di radiotecnica.A scuola ero abbastanza una scarpa ma ho lasciato a bocca aperta i miei genitori quando in pochi mesi, con sacrificio e forza di volontà ho superato alla prima l'esame per diventare radioamatore ...telegrafia compresa. Da giovane ingenuo il radioamatore rappresentava per me un uomo quasi sacro, un guru della radio, un traguardo che era soprattutto un trampolino di lancio per entrare realmente nella radio..quella vera...quella dell'esperto che tanto mi ha fatto sognare guardando ammirato le foto nelle riviste del settore.Io sono certo di avere una passione innata molto ma molto forte verso il mondo radioamatoriale e sono stato contento di scoprirlo...molta gente vive una vita alla ricerca di passioni simili senza risultato. Tutto ad un tratto però che succede? Divento radioamatore e sono il ragazzo più felice della terra...immagino riunioni,lezioni, insegnamenti, contest ed altro ancora. La realtà dell'ARIGE mi prende però subito a schiaffi. Ricordo ancora i primi venerì sera alle riunioni...anche un estroverso come me ha bisogno di un sorriso per entrare nel giro! Ricordo bene dopo i convenevoli del presidente decisi di andare nella stanza dei guru..bene, stavano parlando di non so cosa e, pur vedendomi entrare, pur affiancandomi a loro , nessuno, e dico nessuno cambiò atteggiamento od espressione facciale...come se non ci fossi.Così il venerdì successivo! e quello dopo ancora! Al massimo qualche presentazione eppoi via ad escludermi! Ho provato addirittura ad intromettermi in un progetto packet offrendomi, come altri, per provare il ponte ma ...."Hai esperienza in ambito packet?No?? allora è meglio che non ti ci intrufoli...stiamo sperimentando!!" e giù una risata. Sono cose che fanno male. Altro esempio ?Incontro dopo tanto tempo un mio vecchio amico di radio del quale avevo perso le tracce il quale mi dice entusiasticamente che a giorni avrebbe ricevuto il call. Passa una settimana e lo incontro nuovamente.Bene...stesso trattamento per lui.In più il giorno dell'arrivo del call si affaccia finalmente per la prima volta sull'R5, il ponte che domina Genova e... un vecchio radioamatore lo esorta a chiudere le trasmissioni perchè secondo lui il mio amico operava con un call contraffatto in quanto mai sentito e troppo nuovo. A nulla sono valse le spiegazioni...alla fine il vecchi saggio ha concluso insultando il mio amico ed esortandolo ad andare a parlare sul canale 5 cb con i camionisti. Questo è il clima o meglio la mia esperienza perchè, si sa, non bisogna fare di tutta l'erba un fascio.Mia moglie con la quale sto insieme da ben 13 anni (ne ho 29) ha seguito tutta la mia esperienza radio e sa quanto tengo a questo hobby. Capita che mi veda triste e allora capisce che sto pensando alla radio e mi sprona(incredibile) a fare attività non sapendo che è il sistema ARI di Genova che ha causato in me un conflitto interno che vede da un lato la voglia di mollare tutto e dall'altro la passione che mi tiene ancorato per i capelli alla radio. Alla fine ho deciso di mettere nel cassetto la patente in attesa di una ispirazione buddista od un cambiamento di rotta dell'ARI e pratico con entusiasmo e passione lil DX e, perchè no, le chiaccherate sugli 11 metri con persone umili, simpatiche ed aperte. Stimo molto le persone come te che sono entrate più che ottimamente nell'ingranaggio ARI e che continuano con entusiasmo a praticare questo hobby in modo costruttivo ma haimè questo ingranaggio mi ha trito e sputato e sinceramente la vita ti prende a schiaffi già troppe volte per aver voglia di fare il bis con ciò che dovrebbe essere di svago e divertimento.Perdonami se ho elencato solo le fasi brutte della mia esperienza radioamatoriale ma quelle belle sono molto poche. Ora vado a triplo 5 a farmi una chiamata così mi sfogo un pò..non sia mai che ci scappi il dx.
Ti seguo sempre continua così.
IZ1DFF Marco

Tuesday, September 18, 2007

P29 for Paradise magazine

Derek G3KHZ è in viaggio, destinazione P29 per un viaggio, che non mi stancherò di ripetere, avrei voluto fare anche io. Prima della partenza Derek mi ha elencato il suo bagaglio. Una valigia grigia da 22 kg, un'altra nera da 24 kg, due box per le antenna da 11,5 kg e quindi auguri per il costo dell'eccedenza bagaglio. Simpaticamente la Air Niugini gli offre l'eccedenza di 10kg gratuitamente in cambio di un articolo che scriverà per il magazine Paradise, che la compagnia aerea sistema nelle tasche dei sedili. Bella iniziativa ! Anche il resto del gruppo è in viaggio e l'incontro ancora non è ben definito, se in Kokopo, New Britain oppure Buka, Bougainville. Il volo di ritorno è comunque prenotato per il 14 ottobre. Quasi sicuramente il sito dedicato sul server 425 potrà disporre dei logs online. Vedremo al loro ritorno ed intanto spero di poter avere loro informazioni nelle prossime ore. Ah, tra parentesi, qui sotto vedete l'imbarcazione che porterà i nostri amici sull'isola remota. Interessante la scelta di un capitano femmina. Di gran lunga molto meglio di John McCready nel viaggio a Sonsorol !


Expedition boat - Barbarian II and her skipper

IR8DX for Ezzat



Antonio, IK8VRH, mi invia la bozza della QSL dell'ultima attività di IR8DX da Santo Janni (EU-144), spedizione dedicata alla memoria dello scomparso Ezzat SU1ER, Presidente della SUERA; Associazione Radioamatori Egiziana, che nell'immagine qui sotto è in compagnia di G3WOS.


Friday, September 14, 2007

30 Ham Radio Contest Tips

Ogni tanto qualcuno si sveglia la mattina e decide di scrivere qualcosa di interessante (ed utile) a beneficio del prossimo, senza la preoccupazione che i suoi consigli possano in qualche modo avvantaggiare gli avversari. E' il caso di Scot K9JY che già da diversi giorni inserisce nel suo blog i posts dal titolo "30 Ham Radio Contest Tips". Sono decisamente troppo interessanti al punto che gli ho scritto per eventualmente affrontare una traduzione italiana (se non mi coglierà la solita pigrizia). Partendo dai posts più recenti ecco i titoli dei suoi tips:
  • Filter your packet connection
  • Have a propagation plan
  • Review newsletter for contest DXpeditions
  • Compete with a partner
  • Have a guest op checklist
  • Test ergonomics
  • Work a contest one month before the "real" contest
  • Test equipment before contest
  • Have an operating plan
  • Contest on your term
  • Create a contest goal
  • Schedule your contest
Ne mancano ancora diversi per arrivare a 30 ma l'inizio è promettente. Nell'attesa delle prossime "puntate" vi consiglio caldamente di leggere i suoi Tips ed eventualmente commentarli con le vostre esperienze da "contestatori".

Technorati Tags: ,

Scandinavian Activity Contest

Ricevo questo messaggio direttamente da Marrti OH2BH (non lo manda solo a me ma a tutti gli editors di pubblicazioni DX ed io sono ancora nella sua lista dai tempi del 425dxn) ed è curioso in quanto si fa promotore dello Scandinavian Activity Contest per nome di OH6RX. Lo pubblico anche per un piccolo legame nostalgico a questo contest a cui partecipai nel lontano 1989 !



FOR IMMEDIATE RELEASE FROM OH6RX,
PRESIDENT OF CONTEST CLUB FINLAND,

Contest Club Finland and SRAL as a arranging societies invites all amateur radio operators to participate the 49th Scandinavian Activity Contest 2007. Here are some captured sections from the official rules: http://www.sk3bg.se/contest/sacnsc.htm

Dates:
CW: September 15th, 12:00UTC to September 16th, 12:00UTC
SSB: September 22nd, 12:00UTC to September 23rd, 12:00UTC

Scandinavian stations are defined by prefixes as follows:
Svalbard and Bear I. JW
Jan Mayen I. JX
Norway LA – LB – LG – LJ – LN
Finland OF – OG – OH – OI
Aland I. OF0 – OG0 – OH0
Market Reef OJ0
Greenland OX – XP
Faeroe Is. OW – OY
Denmark 5P – 5Q – OU – OV – OZ
Sweden 7S–8S–SA–SB– SC – SD – SE – SF –
SH – SI – SJ – SK – SL – SM
Iceland TF


Bands:
3,5 - 7 - 14 - 21 - 28 MHz bands may be used according to IARU HF Band
Plans. Operating Frequency suggestions Low Band SSB: 7040-7090, 3600-3650 and 3700-3790 kHz. (Avoid operating on 7090-7100 and 3790-3800 kHz). (NB: 3560-3600, 3650-3700, 14060-14125 and 14300-14350 kHz to be kept free from contest traffic).

Contest Exchange:
The contest exchange consists of RS(T) plus serial number starting with
001 (e.g. 59(9)001).

Scoring:
Two-way QSO with sent and received exchange counts for QSO-points. EUROPEAN stations credit their logs with one (1) point for every complete Scandinavian QSO on each band. NON-EUROPEAN stations credit their logs with one (1) point for every Scandinavian QSO on 14, 21 and 28 MHz and with three (3) points for complete QSO on 3.5 and 7 MHz bands.


Multipliers:
Worked call-number areas (Ø-9) in each Scandinavian country are valid as multiplier on each band. (e.g. SI3, SK3, SL3, SM3, 7S3 and 8S3 are all in ONE district and counts ONE (1) multiplier on each band).

WELCOME!
Contest Club Finland

Google Lunar XPrize


Thursday, September 13, 2007

L'inverno del QRSS/QRPp a 28.322

Sul blog della rete QRSS/QRPp a 28.322 Paolo IK1ZYW tira le fila del progetto ed espone una proposta per l'inverno. E' da un po' che medito di partecipare anche io alla rete 28.322 poi i soliti impegni personali mi portano sempre fuori strada. Ciò non toglie che cerchi di rimanere sempre aggiornato sulla situazione e di conseguenza cerco di aggiornare anche i lettori:

A maggio/giugno era sorto il problema del sovraffollamento di beacon in presenza di aperture propagative particolarmente buone. La non certezza sulla frequenza di trasmissione del singolo beacon ha reso piu' volte difficoltosa l'identificazione di una traccia. Con un beacon che viaggia in frequenza inoltre viene meno l'intento di fornire un segnale di riferimento alla comunita' locale che e' tra gli scopi del "Progetto 28322".
Anche se sono non ufficialmente il coordinatore del progetto, non posso obbligare nessuno a fare nulla sul proprio beacon (dallo spegnimento alla modifica), ma confido nella vostra collaborazione al fine di rendere sempre piu' utile questo "Progetto 28322".
In vista della pausa invernale della propagazione si puo' pensare a migliorare la situazione.
Le soluzioni commerciali esistono, e chi puo' investire qualche decina di decina di euro in oscillatori di precisione sicuramente trovera' degli spunti nell'archivio dei messaggi. Anche un riferimento proveniente da un modulo GPS non sarebbe male. In subordine si puo' tentare la via della termostatazione casalinga dell'oscillatore o del quarzo.
Una alternativa piu' economica, che richiede un ripensamento del circuito elettronico in uso, puo' essere la modifica del pattern inviato. Questa metodologia e' stata sperimentata con successo dai "QRSS Knights" qualche anno fa e permette una identificazione immediata del segnale in funzione della figura inviata (onda quadra, triangolare, /////, chi piu' ne ha piu' ne metta). Questa via e' applicabile anche a chi usa gli oscillatori quarzati, modulando la tensione di alimentazione del solo modulo. Insomma, su ogni beacon si puo' agire su due fronti, non mutuamente esclusivi:
  • stabilita' della frequenza
  • facilita' di identificazione
Chiedo a tutti gli operatori i cui beacon attualmente non sono agganciati a riferimenti di precisione di pianificare un aggiornamento del proprio circuito. Se non si hanno le capacita' di progettare la modifica, sicuramente la "conoscenza collettiva" dei partecipanti al progetto sapra' indicare la strada da percorrere.

Paolo IK1ZYW

Sputnik award 1997

Ma come passa il tempo. Dieci anni fa si celebravano i 40 anni dal lancio dello Sputnik (4 ottobre 1957) e ci fu una attività di MX1ASE and GX0AUK su tutti i satelliti disponibili allora (AO-10, RS-12/15, FO-20/29 e AO-27) ed anche da parte di UA3CR e PK3KPK. Un qualunque contatto o ascolto con le suddette stazioni dava la possibilità di ottenere un certificato e con il ricavato venne acquistato un rotore AZ/EL ed antenna 2m/70cm per la Russian Ground Station. In attesa degli eventi di quest'anno per celebrare il cinquantesimo anniversario, John, G7HIA mi ha anticipato che quasi sicuramente la stazione GB2NSC del National Space Center di Leicester farà qualche attività sulle HF. Se dovessi ricevere altri dettagli vi terrò informati.





Technorati Tags: , , ,

1A4A in CQWW SSB 2007

Come mi arriva rilancio: ci sarà una attività da 1A durante il CQWW SSB 2007. La prima in assoluto in un contest mondiale sulle HF. Il comunicato ufficiale è questo:

An international team will be active from the Sovereign Military Order of Malta during the week of the CQWW SSB 2007. This will be the first activity from this most wanted during one of the major contest on the HF bands.

Maggiori info sul sito dedicato. Thanks Giorgio IZ4AKS



1A4A antenna beaming North America

Wednesday, September 12, 2007

YK9SV AS-186/p New IOTA

Dalla pagine web di YK9SV ecco le informazioni sulla prossima attivazione di Arwad Island in Siria prevista per novembre. Il team è interamente greco (SV1IW, SV1JG, SV1RC, SV1RP, SV1QN, SV1ACK, SV1GYG e SV8CS) e resterà sull'isola per una decina di giorni. Per affrontare l'avventura il gruppo chiede radio, amplificatori, antenne, coassiali e/o supporto finanziario. In cambio inseriranno il logo del club sulla QSL. Che stranezza, ben otto OM partono e necessitano di radio ? Persino coassiali ? Saldatore no ? In bocca al lupo.

PS: ho cambiato l'immagine qui sotto perchè ovviamente qualcuno nel dare la stessa info ha preso la stessa immagine; che poca fantasia !




Technorati Tags: , ,

Tuesday, September 11, 2007

6 years later



photo © Maurizio Bertolino

APRS Meteor Scatter Test

Alle notizie interessanti spesso si arriva dopo qualche saltello nella rete. Questa l'ho raggiunta tramite il blog di WA1LOU e quindi son finito direttamente sulla pagina del famoso Bob Bruninga WB4APR dove si parla dell'APRS Meteor Scatter Test. In quella pagina viene esposta la semplicità con cui monitorare i 144.390 Mhz (in Europa 144.800) per pacchetti ricevuti via meteor scatter. Chiunque viva in una zona rurale può facilmente monitorare APRS tutta la notte e particolarmente durante gli sciami meteoritici per vedere che genere di pacchetti possono essere ricevuti. APRS presenta il vantaggio che dozzine di pacchetti vengono trasmessi ogni secondo dovunque sulla stessa frequenza. Alcuni di questi sono i pacchetti potenziali di rimbalzo dalle meteore, ma soltanto se l'ascoltatore è in una posizione tranquilla. Ma questo è abbastanza possibile nella maggior parte delle zone fuori città. Il resto lo potete leggere appunto nella pagina di Bruninga.

Monday, September 10, 2007

IOTA 1994

Oggi ho ricevuto tre QSL per tre nuove IOTA. Questo è ciò che mi tiene ancora strettamente in vita con la radio. Amo il programma IOTA da sempre ed ho avuto la fortuna di incamerare diverse isole già dai miei esordi, nel 74. La mia passione per l'ascolto è poi esplosa negli anni 80 e 90 con diverse partecipazioni a contests, più o meno prestigiosi. Domenica scorsa ho ritrovato negli scatoloni dell'ultimo trasloco alcuni diplomi che mi hanno sinceramente emozionato. Questo è uno dei più importanti, allegato ad un piattino in argento, che certifica la vittoria nel Contest IOTA 1994, un primo posto mondiale di cui possto sentirmi fiero. Ma quelli erano tempi in cui non pensavo minimamente nè al matrimonio nè tantomeno all'erede. Ora invece...


Il blog di I0-5639/FR

Ho molti blog che grazie ad un software di notifica delle news monitorizzo quasi ogni giorno per aggiornarmi su diversi argomenti, non necessariamente di sola radio. Molti riportano notizie su prossime dxpeditions o contest. Insomma molti si assomigliano ed ovviamente c'è una specie di lotta a chi per primo fornisce una notizia. Ma è con piacere che spesso visito il blog di I0-5639/FR Francesco di Anagni che come scrive lui stesso, utilizza per il radioascolto due Icom R71 e R72, un Yaesu FRG9600, un Sony 7600 ed un Degen 1103. Ed altri dettagli sul software usato per i suoi ascolti che pubblica appunto sul suo blog. Molti sono ascolti SSTV e Francesco mette la copia dell'immagine dell'HRD. Mi fa tornare indietro con la mente a quando raccoglievo i files jpg degli ascolti fatti con MMSSTV. E poi una vera nostalgia m'è tornata quando ho visto la copia del fax di Kyodo News una delle stazioni che più amavo ricevere sulle HF, come se la ricezione di quel fax mi potesse avvicinare a delle notizie da leggere come anteprima assoluta rispetto ai quotidiani. Mi piace il blog di Francesco e chi è appassionato di radioascolto dovrebbe andarlo a guardare e farsi contagiare dalla sua passione.




Nella immagine il fax ricevuto da Francesco il 3 settembre su 8467.5 kHz.

Friday, September 07, 2007

Realistic DX-160: the best RX ?



In un interessante post su eHam, Ken KU2US fa una analisi dei ricevitori usati nel passato e cerca di compararli come qualità di front-end e sorprendentementi, tra i suoi 25 apparati, emerge il Realistic DX-160. Di ricevitori ne ho posseduti alcuni anche io e ricordo con nostalgia il suono del Kenwood (allora provai il 140) che mi permise di vincere un 40&80 all'epoca degli antenati, per quanto la "friggitura" dei 40 metri mi stordì non poco. Ken sconcerta quando dice che il Realistic è superiore ai Drake, Hammarlund, Collins ecc. nonostante la sintonia analogica che non ben definisce la frequenza di ascolto (ma era poi così importante a quel tempo avere la lettura digitale, con due decimali ?). Il DX-160 si può ancora trovare su Ebay sui 50-100 dollari e varrebbe la pena fare un tentativo di acquisto per verificare il suo giudizio. Ken ha ricevuto diverse risposte e lascio a voi il gusto di leggerle, nel sempre ottimo sito eHam. L'immagine è tratta dal sito di W4JBM con alcune informazioni sul ricevitore stesso.

Technorati Tags: , , ,

Thursday, September 06, 2007

Contest 40&80 edizione 2007

Finite le vacanze estive e con la stagione scolastica ormai alle porte ecco l'arrivo prossimo dell'autunno. E' ora di pensare alla nuova edizione del contest 40&80 e la formula ormai consolidata piace praticamente a tutti. Ci sono solo due novità quest'anno che dovrebbero essere ufficializzate con la pubblicazione del regolamento su RR (che comunque trovate già sul forum yahoo) e cioè l'anticipazione del termine ultimo invio logs al 9 gennaio (un mese dopo il weekend del contest) e l'apertura anche ai non soci ARI. Circa il termine logs ormai è una assurdità aspettare sino al 31 gennaio, praticamente 40 giorni dalla fine contest. Chi usa un software di logging ha il file adif disponibile un minuto dopo le 14 locali di domenica 9 dicembre. E può tranquillamente inviarlo via e-mail. Chi usa il cartaceo può inviare solo 50 QSO e direi che si fa in fretta a scriverli, controllarli ed imbucarli. Per quanto riguarda invece l'apertura ai non soci (per quanto non credo saranno molti) mi pare importante dare a tutti la possibilità di cimentarsi in un contest facile e divertente. I non cosi ARI possono esserlo per scelta o perchè non ancora iscritti. In entrambi i casi il loro punteggio non determinerà un cumulativo di Sezione ma potranno essere classificati nelle singole categorie. Anche i soci ARI che NON VOGLIONO partecipare per la propria Sezione non dovranno far altro che NON comunicare la Sezione di appartenenza. Attenzione che chi invece fa gioco di gruppo e si dimenticherà di indicare la Sezione non verrà cumulato ! Chiaro ? Per tutti quindi appuntamento al secondo weekend di dicembre, cioè sabato 8 e domenica 9.

Da JN35tb a JN35td

E' da due anni che sono in un nuovo QTH e non mi ero ancora preso la briga di guardare quale fosse il nuovo locator o Maidenhead Grid Locator. Su QRZ.COM c'è il gridfinder che grazie ad una mappa di Google permette di stabilire con precisione "millimetrica" le proprie coordinate (latitudine e longitudine) ed appunto il locator. Con la possibilità di zoomare sulla mappa si possono raggiungere ottimi livelli di dettaglio per visualizzare il proprio indirizzo. Devo dire che nella mia precedente ubicazione ero a cavallo di quadratone per pochi metri. La sostanza comunque non cambia, son sempre in JN35.

P29 2007

Derek mi manda un po' di materiale per un semplicissimo sito web in merito la sua prossima attività in P29. Nel contempo mi informa che a Luis CT1AGF è stato assegnato il nominativo P29VLR per l'attività da Kilinalau island (OC-256). Mentre da Nukumanu (OC-284p) dovrebbero essere attivi come P29VCX e da Takuu (OC-283p) come P29NI. A proposito di Takuu, Derek, nella lettera inviata per le sponsorizzazioni scrive: "These islands are low lying and are suffering from the effects of global warming which is causing the sea level to rise. Takuu is especially vulnerable because it is also sinking due to the movement of the tectonic plates in the region. The net result is that the sea level is rising 20cm per year and the island is only 2 metres above the high tide level. 600 people live on this island. Nukumanu is also populated." Se l'isola è alta solo 2 metri s.l.m. ed il livello del mare si alza di 20 cm l'anno, è facile presumere che in dieci anni Takuu sarà sommersa ed i 600 abitanti dovranno evacuare. Per leggere qualcosa in più potete visitare il sito della Takuu Islands Association ed anche wikipedia dal quale traggo questa vista di Takuu dallo spazio.




Technorati Tags: , , , ,

Wednesday, September 05, 2007

Tornato.. novità ?

Sono tornato dalla Riviera del Conero (la foto si riferiva alla spiaggia delle Due Sorelle) vicino a Numana e devo ancora smaltire le emails ricevute. Il PC è lentissimo (non è una novità) e con molta difficoltà cerco di capire cos'è successo nel mondo (radioamatoriale) in questi ultimi dieci giorni. Una novità che mi riguarda personalmente è la comunicazione che il numero di RR di ottobre avrà 16 pagine in meno quindi la mia rubrica sarà tagliate (quali altre ?). L'altra è che ancora non entro nel Forum ARI (ma questa è una certezza non una novità). Mi chiedo quando sarò riammesso alle discussioni. C'era per esempio un post di IK8YFU sull'attrezzatura ideale per il portatile. Avrei qualcosa da scrivere circa il non-uso dell'accordatore ma nisba, non mi è possibile. Poco male, ci sono ben pochi messaggi nel forum ARI e spesso chi risponde è proprio PMR tanto per far vedere che lui esiste ancora come amministratore (per quanto ancora?). Per quanto riguarda la radio seria mi aggiornerò giorno per giorno. Per quanto riguarda le cattiverie ditemi voi le novità !