Friday, October 03, 2008

Referendum ARI: ed il sito ?

Per avere gli esiti del referendum ARI abbiamo dovuto attendere le notizie inviate via email ai Comitati Regionali o ai candidati stessi. Ovvero nulla è apparso sul sito ARI, nè i parziali, nè tanto meno i dati finali. Già si sapeva da una nota circolata prima del referendum stesso che "...il Collegio Sindacale non ha alcun rapporto con il sito Web dell'Associazione..." e che "Non potendo, per le ragioni indicate in premessa, affidarsi al sito web dell'Associazione, sarà cura della Segreteria Generale inviare.....". E' curioso leggere "sito web dell'Associazione" ma in che senso è veramente un sito dell'Associazione. Basta definirlo tale per l'immagine di testa o per la scritta finale © ARI - Associazione Radioamatori Italiani? Come è possibile che un webmaster che cura un sito ARI non abbia rapporti col Collegio Sindacale e che non pubblichi nulla degli esiti del referendum ? Conflitti di interessi ? Censura volontaria ? Dimenticanza ? E possibile che nessuno degli iscritti al forum abbia manifestato una sorta di vergogna per tale omissione ? O eventuali messaggi sono stati opportunamente filtrati ? Quando verrà sanata questa situazione ? Questo sarà uno dei primi argomenti da affrontare per il nuovo Consiglio almeno per dare un segno tangibile di cambiamenti.

4 comments:

ik8ggu said...

Ciao Maurizio,
io un tentativo di richiesta in tal senso l'ho fatto.Attraverso il forum presente nel sito ARI chiedevo la pubblicazione dei dati,ma l'appello è rimasto tale.In questi giorni sto sfogliando vecchi numeri di RR soffermandomi sulla rubrica da te curata per gli SWL.A distanza di tanti anni la lettura è entusiasmante e ricca di spunti.Che magone non leggerti più!Ad maiora.
Francesco i8042-RC

i121171 said...

Caro Francesco
avevo letto il tuo messaggio sul forum e quasi mi stupivo che non venisse cancellato. ma nessuna risposta nè altri interventi al tuo spunto iniziale. Circa la rubrica su RR mi ha dato tante soddisfazioni anche grazie alle molte lettere di lettori soddisfatti. Ma cosa vuoi, una rubrica (ed il suo responsabile) si sostituisce con facilità. Ma c'è di che rimpiangere l'angolo dell'SWL quando si vedono pagine inutili come Amarcord !!!!
Maury

Anonymous said...

Maurizio,

Neo il tappo e Trinity il sacco di lardo sono adesso sotto assedio. Dovranno non solo cacciare fuori le chiavi del sito ma ritornare anche i soldi.

E pensare che il nano ignavo, candidato al direttivo, fa fare anche i decreti ingiuntivi.

Speriamo che tutti lo tengano bene in mente per dargli pan per focaccia nelle loro future iniziative. Non meritano nulla.

i121171 said...

Mah, vedremo, se son rose... speriamo che il successore non abbia le stesse pretese e la stessa superbia. Ci sono tante tante altre persone con conoscenze molto maggiori e decisamente più umili !!